Via Francigena: come equipaggiarsi al meglio!


Sono oltre mille i chilometri da percorrere in territorio italiano, dal Passo del Gran San Bernardo a Roma, passo dopo passo.
Facili sentieri di montagna, vie campestri e viabilità minore, senza traffico, strade bianche tra i cipressi, oppure ombreggiati da solenni pini domestici.
Sotto i tuoi piedi scorrono le più antiche strade del Bel Paese, le vie carraie con i ciottoli di fiume, lastre consunte dal passaggio, i “sanpietrini” di Roma.
 
Bisogna essere pronti mentalmente, fisicamente ma anche essere bene equipaggiati. Per viaggiare riforniti di tutto il necessario ma in modo pratico, comodo e soprattutto leggero.
Le calzature migliori per questo tipo di percorso sono degli scarponcini da trekking leggeri e performanti accompagnati da calze tecniche e specifiche per le lunghe camminate.
Noi proponiamo l’articolo XUltra3 Salomon in Goretex, modello disponibile sia alto per sostenere la caviglia che basso.
Lo zaino ideale ha una capienza di 30-35 litri, per contenere il minimo indispensabile e per non farlo pesare più di 7-8 kg. 
Osprey riesce ad accontentare proprio tutti: offre tante alternative sia come colori, modelli che come capienze.
Indumenti tecnici la fanno da padrona: leggeri, traspiranti e idrorepellenti (ottimi per essere utilizzati anche in caso di pioggia).
Vediamo nello specifico il guscio con cuciture termo nastrate: per Lei una proposta Montura, per Lui Salomon.
Da non dimenticare gli accessori : borraccia Laken per le riserve di acqua, cappellini o fascette per coprirsi dal sole e dall’aria e bacchette per aiutarsi nel cammino.
Immancabile l’orologio Garmin con GPS integrato, utile per calcolare tempistiche, calorie e posizione.
 
Tutto questo lo potete trovare nei nostri punti vendita di Roreto, Chieri e Borgo San Dalmazzo.
Saremo lieti di consigliarvi al meglio per assecondare le vostre esigenze!

 

PER LEI:

 

PER LUI: